Background

Ti trovi nell'archivo degli articoli taggati con Background.

Cari amici,

eccomi pronto a raccontarvi le ultime novità dal Centro del Fumetto di Cagliari! Siamo ormai a Febbraio e finalmente posso svelarvi alcune delle iniziative più importanti che riguardano l’attività didattica del Centro, che partirà ad Aprile.

Procediamo con ordine: giovedì 9 Aprile inizierà il 23° Corso di Fumetto per aspiranti autori! Come sempre si partirà dalle basi di sceneggiatura e disegno, per consentire anche a principianti e autodidatti di avvicinarsi all’arte della narrazione per immagini: partire da un’idea, trasformarla in un soggetto e quindi in una sceneggiatura, per poi trasporla sulla tavola, rispettandone le regole di costruzione, è questo l’obiettivo primario del corso di primo livello, che darà agli studenti anche le nozioni di base di tecnica del colore e computer grafica. Per tutte le informazioni sui programmi delle varie discipline vi invito a visitare questa pagina: http://www.centrointernazionalefumetto.com/ita/cor_1.php

Da quest’anno, quasi certamente in autunno, verrà attivato anche il corso di specializzazione, destinato a chi ha già frequentato il primo anno e intende approfondire le varie fasi di realizzazione di un fumetto: le ore di laboratorio saranno finalizzate all’affinamento dello stile personale degli allievi e alla produzione di un elaborato a fumetti completo. Obiettivo del corso è la preparazione di un book reel professionale, che consenta un approccio corretto al mondo del lavoro; in questo senso, sono in preparazione alcuni stage presso aziende locali operanti nel campo della stampa e dell’editoria. Per informazioni più dettagliate: http://www.centrointernazionalefumetto.com/ita/cor_1_2.php

Come ho già scritto l’offerta formativa del Centro Internazionale del Fumetto si amplia anche grazie ad una serie di workshop che trattano aspetti specifici del mestiere di fare fumetto: dopo il Laboratorio di Digital Art con Maurizio Manzieri e Barbara Canepa -attenzione, la data è cambiata: 24-25-26 Aprile!-, vi presentiamo il Laboratorio di Inchiostrazione Manga, che si svolgerà il 18 e il 19 Aprile e di certo interesserà tutti gli appassionati di fumetto giapponese. Si tratta infatti di un laboratorio destinato a chi già ha acquisito le basi del disegno e vuole mettersi alla prova con la specifica tecnica di inchiostrazione manuale che caratterizza i fumetti del Sol Levante. Docente di questo laboratorio sarà Misao Tsukioka, mangaka professionista e insegnante di inchiostrazione per l’Accademia Europea di Manga; specializzata nel genere “teens love”, ha lavorato con la Kindai Eigasha, con la Kasakura Shuppan e, attualmente,  pubblica una serie per la Kasakura e collabora con Euromanga Edizioni.

Misao Tsukioka al lavoro.

Illustrazione a china realizzata da Misao Tsukioka

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Agli iscritti sarà fornito il manuale e il materiale di lavoro necessario per il workshop, come inchiostri, pennini, carta da manga, sketch book e fudepen; per tutte le informazioni visitate la pagina Facebook dell’evento cliccando qui!

Ultima, ma non meno importante novità di questo Febbraio 2015, l’edizione on-line di Background, la rivista sarda del fumetto e dell’illustrazione. Come ricorderete, il primo numero della nuova edizione (la vecchia edizione è nata vent’anni fa e ha avuto una pubblicazione piuttosto movimentata), è stato distribuito gratuitamente a Novembre, in occasione della presentazione alla stampa del Festival Nues 2014; ora, è disponibile a questo indirizzo una coloratissima versione on line, ricca di articoli, recensioni, interviste e contributi video, che accompagnerà la versione cartacea trimestrale.

Non perdete dunque l’occasione di affacciarvi a questa vetrina, a cura del Centro Internazionale del Fumetto, per leggere le novità sul mondo dei comics , e non solo, e per commentare e condividere sui social: noi vi aspettiamo!

Prima di salutarvi, permettetemi di raccontarvi un incontro inatteso: martedì sera, mentre mi recavo al Centro del Fumetto per preparare il mio articolo, ho incontrato LEI! Erano in corso i festeggiamenti del “mardi gras” e tra le maschere del Carnevale che si riparavano dalla pioggia battente, per le strade di Cagliari, ho riconosciuto la danzatrice funambola protagonista del manifesto di Nues 2014. Avrei voluto intervistarla, ma come al solito non aveva tempo per me, perché doveva riunirsi al corteo di Cancioffali… almeno così credevo, fino a che non ho scoperto, con sgomento, che in città la tradizione del Carnevale legata al “falò” di Cancioffali è stata abbandonata! In ogni caso ho potuto immortalare il mio incontro con lei con un selfie, che custodisco gelosamente, ma vi regalo questo bellissimo disegno dell’illustratrice Stefania Costa, che rappresenta benissimo il momento!

Per ora vi saluto, ma ci sentiamo presto con le novità dal Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari!

Lazzarino

Tags: , , , , , , , , , , ,

Cari amici, la Conferenza Stampa di venerdì 24 Ottobre ha ufficialmente dato il via al FESTIVAL NUES 2014 – PERFORMING COMICS!

Bepi Vigna alla Conferenza Stampa di Nues 2014

Il programma del Festival è inserito nel nuovo numero di “Background”, la rivista sarda del fumetto e dell’illustrazione, che viene distribuita gratuitamente. Non solo gli appuntamenti di Nues, quindi, ma anche un approfondimento sulla storia del Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari e tanti articoli interessanti: Ennio Zedda, la rivista Valvoline Motorcomics, i corsi per bambini del Centro del Fumetto…

La copertina di Background

Naturalmente troverete il programma completo degli appuntamenti di Nues anche nel nuovo sito del Festival http://www.nues2014.it  , con le schede di approfondimento e le biografie dei protagonisti, mentre qui sul blog il vostro Lazzarino continuerà a raccontarvi Nues evento per evento, a cominciare dalla prima trasferta, in calendario per sabato 1° Novembre. Se non avete indovinato il nome del paese fotografato nel post del 13 Ottobre, ho il piacere di svelarvi che si tratta di Seui, un bellissimo comune dell’Ogliastra in cui il nostro Festival presenterà il progetto multimediale “Filiberto Farci e la Sardegna dimenticata”, nel contesto della festività de “Su Prugadoriu”.

La locandina con gli appuntamenti per "Filiberto farci e la Sardegna dimenticata"

Filiberto Farci, nato a Seui nel 1882, è stato uno scrittore e uomo politico di grande importanza per la Sardegna della prima metà del Novecento: autore di novelle, poesie e romanzi, fondatore del settimanale “Il Popolo Sardo” e del Partito Sardo d’Azione, fu tra i precursori del movimento autonomista. Per un approfondimento su questo grande intellettuale della nostra isola, vi rimando al bellissimo blog di Giuseppe Deplano http://filibertofarci.blog.tiscali.it/.

Filiberto Farci - Museo "Casa Farci" - Seui

Il progetto multimediale che Nues ha il piacere di presentare a Seui è ispirato alla novella “Il più forte”, tratta da “Racconti di Sardegna” (1939), e ha come scopo primario la riscoperta del “sardissimo” , così era soprannominato Farci, soprattutto da parte delle generazioni più giovani, ormai abituate a fruire di proposte culturali attraverso i moderni mezzi di comunicazioni -si pensi all’introduzione nelle scuole di lavagne multimediali e tablets per lo studio- che offrono suggestioni visive e sonore coinvolgenti e accattivanti.

La novella racconta l’incontro/scontro fra due giovani, il pacato Saboeddu, studente del ginnasio colto e sensibile, e il prepotente Boelle, forte e aggressivo ragazzo del popolo; il rapporto fra i due protagonisti, “su dottoreddu” e il “balente”, è un esempio delle dinamiche di appartenenza ai gruppi giovanili: un tema attuale anche per i ragazzi e le ragazze di oggi, che ogni giorno si confrontano con una realtà sociale problematica e competitiva e con il desiderio di appartenere ad un gruppo, reale o virtuale, a costo di compiere scelte potenzialmente pericolose, come, purtroppo, dimostrano i numerosi fatti di cronaca legati a questo argomento.

Nues 2014 propone un adattamento multimediale della novella, in cui recitazione, fotografia e composizione musicale si intersecano per creare una suggestione che emozioni il pubblico e lo induca alla riflessione: il lavoro fotografico di Laura Farneti, con il montaggio di Riccardo Garau, le musiche di Stefano Guzzetti e la voce di Clara Murtas offrono una prospettiva nuova, moderna e accattivante, attraverso cui riscoprire questo grande scrittore sardo e la sua opera.

E’ motivo d’orgoglio, per Nues, il fatto che la presentazione del progetto sia inserita nel programma della bellissima festa de “Su Prugadoriu”: in occasione della commemorazione dei defunti, il centro storico di Seui si anima di iniziative culturali, che celebrano le tradizioni legate al culto delle anime.

Il suggestivo manifesto de "Su Prugadoriu" 2014

Dall’ antica usanza che vede i bambini  protagonisti, nel bussare di casa in casa chiedendo un’offerta per le anime del Purgatorio, fino alla riscoperta degli antichi mestieri e dei prodotti dell’artigianato e del mondo agro-pastorale, la proposte de “Su Prugadoriu” accendono di suggestioni il comune di Seui per tre giorni, dal 31 Ottobre al 2 Novembre: non mancate di partecipare a questo importante evento dell’autunno in Ogliastra, io, Lazzarino, ci sarò e, naturalmente, documenterò la trasferta per voi!

Arrivederci a Seui!

Lazzarino

Tags: , , , , , , ,