Centro Internazionale Fumetto Cagliari

Ti trovi nell'archivo degli articoli taggati con Centro Internazionale Fumetto Cagliari.

Cari amici… che emozione! Sono appena tornato dal Festival Tuttestorie e sono pronto a raccontarvi l’incontro con Silver!

Il mio arrivo all’ExMà è stato davvero una… “Sorpresa!”, così come recita il titolo del Festival Tuttestorie, che ha ospitato questo appuntamento, l’anteprima del Festival Nues 2014, nella Sala Zizù! Per un attimo mi è sembrato che il centro di Cagliari si fosse trasformato in una coloratissima “esplosione di storie”,  con una marea di bambini, ragazzi e genitori, intenti ad ascoltare e partecipare!

Silver firma autografi!

Quando all’ingresso della Sala Zizù è apparso Silver, le persone accorse per festeggiare insieme a lui i 40 anni di Lupo Alberto hanno subito potuto apprezzare la sua gentilezza e disponibilità: è stato un vero assalto, per potergli stringere la mano, farsi fare un autografo, testimoniare la propria passione per il lupo azzurro, forte tanto per gli adulti quanto per i più giovani.

Sala Zizù... al completo e oltre!

Dopo che il numerosissimo pubblico accorso ha finalmente preso posto, la chiacchierata con Bepi Vigna ha ripercorso la storia di Lupo Alberto attraverso gli anni: dalle prime strisce sul “Corriere dei Ragazzi” fino ai giorni nostri, Silver ha raccontato la Fattoria McKenzie, popolata di personaggi in cui tutti riconosciamo un po’ di noi stessi e delle persone che ci circondano, con i loro (e i nostri) vizi e virtù.

Vorremmo che la chiacchierata Silver/Vigna non finisse mai!

I 40 anni di Lupo Alberto sono lo specchio di 40 anni di storia dell’Italia e degli italiani, raccontata con ironia, con la forza espressiva di una striscia in cui l’autore è capace di provocare il suo pubblico e stimolarlo a riflettere, magari su temi difficili da affrontare, come la morte o l’educazione sessuale. Perché l’ironia e il coraggio di chi riesce a graffiare la superficie dei tabù, per svelarli e renderli meno inaccessibili o spaventosi, sono forse la chiave migliore per aprire la mente, in maniera semplice e immediata.

Non è solo la storia di Lupo Alberto che viene ripercorsa in questo incontro, ma anche la storia del fumetto italiano e degli autori che lo hanno reso grande, come Bonvi: passando per citazioni, aneddoti e battute si arriva alle domande del pubblico, che comprende appassionati di tutte le età. I fan più giovani si distinguono per schiettezza e simpatia, mentre gli adulti pongono, probabilmente, domande lungamente meditate: che occasione, avere la possibilità di parlare con lo stesso Silver che si legge da tanti anni,  quasi non lo si vorrebbe far uscire dalla Sala Zizù!

Un giovane fan pone la sua domanda a Silver

E il papà di Lupo Alberto non si sottrae all’abbraccio, firma libri, diari, taccuini… e braccia, che, giuramento solenne, non verranno più lavate!

Grazie Silver!

E’ sera inoltrata quando lasciamo il Festival Tuttestorie, è stato un bellissimo incontro, una fantastica anteprima del Festival NUES 2014… e già non vediamo l’ora che sia domani mattina, quando alle 10.30 Silver sarà allo IED-Istituto Europeo di Design (viale Trento 39, Cagliari) per parlare del volumetto “Come si diventa autore di fumetti”!

Sono pronto a raccontarvi anche questo evento, naturalmente… seguite il racconto di Nues!

Un saluto,

Lazzarino

Tags: , , , , ,

Lazzarino sorridente 1

Ciao!

Mi chiamo Lazzarino e sono la mascotte del Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Sono stato incaricato di raccontare in questo blog la quinta edizione del Festival del Fumetto “NUES”, che inizierà molto presto a Cagliari… e non solo! Dovrò partire per delle trasferte molto interessanti, che naturalmente documenterò qui per voi, e inoltre avrò la possibilità di visitare altri bellissimi festival culturali di Cagliari, con cui NUES collaborerà nelle prossime settimane: non trovate che la collaborazione fra festival sia una magnifica idea?

Insomma, sono davvero emozionato per questo incarico, anche perché avrò la possibilità di incontrare alcuni personaggi davvero importanti del mondo del fumetto, come… ehi, per adesso non posso anticiparvi troppi particolari!

Oggi ho fatto una prima visita al Centro del Fumetto, dove fervono i lavori per chiudere il programma del festival…

Programma di Nues 2014... work in progress!

Curiosando fra appunti e schermate di computer ho scoperto che quest’anno NUES avrà come sottotitolo “PERFORMING COMICS” e subito ho chiesto a Bepi Vigna, direttore artistico del Festival e creatore del mitico Nathan Never, di spiegarmi cosa significa:

-Caro Lazzarino, il termine “performing” di solito si utilizza in riferimento alle rappresentazioni  sceniche, in cui gli artisti, con la loro voce, il loro corpo o degli strumenti, danno vita ad uno spettacolo davanti ad un pubblico. Noi abbiamo affiancato questo termine alla parola “comics”, perché il nostro festival è incentrato sulla contaminazione fra i linguaggi artistici: il fumetto, quindi, incontrerà il teatro, la danza e la musica e darà vita a degli eventi molto suggestivi e coinvolgenti per il pubblico.

La risposta di Bepi Vigna mi ha molto incuriosito, non vedo l’ora di scoprire gli appuntamenti del Festival NUES… e di incontrare lei, ancora una volta!

Chi è questa graziosa ragazza?

Fra le persone indaffaratissime che sono passate al Centro del Fumetto oggi, ho intravisto il suo bel viso: devo assolutamente rivederla e scoprire chi è!

Ora vi saluto, non perdete il prossimo post, perché vi svelerò quale sarà il primo, imperdibile appuntamento di NUES 2014!

Una piccola anticipazione?

???

A presto!

Lazzarino

Tags: , , , , ,